La settimana del terrore (4). Sentimenti

Quali sentimenti ha influenzato in Italia la settimana del Terrore?  Le ricerche di parole-chiave  sul Web ci possono dare qualche indizio in proposito per alcuni di essi: La Paura non scatta il 14 quando parola-simbolo  è Terrore, ma è ben presente nei giorni successivi, vincendo ampiamente il confronto con Coraggio.
Oltre a Coraggio, il Presidente del Consiglio  ha sottolineato in modo netto, questa settimana, la nostra Identità come valore minato dagli attacchi terroristi nella sua espressione attraverso una vita quotidiana libera e capace di divertirsi. Il 19 novembre c’è stato un grande picco di richieste sul Web Per Identità. Merito di Renzi? No: il giorno prima su Canale 5 c’è stato l’esordio di Senza Identità, una fiction spagnola con Megan Montaner,  responsabile quasi interamente del picco di ricerche..  Le attenzioni per gli aspetti frivoli della vita prevalgono su quelli più profondi. Ma forse c’è anche del bene: la possibilità per le persone di divertirsi è proprio ciò che il Terrore vuole distruggere.
Basi in:  XP_Vai

 

Annunci

La settimana del terrore (3). Politici italiani

Può essere interessante vedere come sono andate, nella settimana del terrore, le attenzioni degli italiani sul Web per i politici italiani in questo momento più in vista. C’è un’impennata abbastanza evidente il 14 novembre per Renzi e Salvini, che vince (anche se non di molto) sull’arco complessivo delle attenzioni nella settimana.
Basi in:  XP_Vai

La settimana del terrore (2). Parigi

Il crescendo delle parole-chiave cercate dagli italiani nella settimana,  dal Terrore all’Islam all’Isis,  arriva al massimo assoluto con Parigi. Il 14 dicembre restano abbondantemente indietro anche Facebook e Google, le parole costantemente al vertice nelle ricerche sul Web
Nel corso della giornata del 15 sale fino al picco serale anche Bistrot, simbolo della vita di Parigi attaccato dai terroristi, indicato come parole-chiave del momento da Marc Augè nella trasmissione del 14 novembre di Che Fuori Tempo che Fa.
Basi in:  XP_Vai

La settimana del terrore (1)

La settimana tra il 13 ed il 20 novembre 2015  sarà probabilmente, uno spartiacque  nella storia di questa epoca. Ciò che innanzitutto la caratterizza  è il Terrore provocato dagli attentati di Parigi,  registrato anche attraverso le ricerche della gente in Italia.
Il picco per Terrore è subito scattato la notte del 13 novembre, così come per l’Orrore per quanto avvenuto (parola peraltro 4 volte meno cercata rispetto alla prima). La stessa impennata, mantenuta poi nella settimana,  la troviamo con Islam e soprattutto, ad ordini di grandezza maggiori,  con Isis.
Basi in:  XP_Vai

 

Il coraggio e la paura. 3: Le dinamiche di attrazione

Segue da  XP_Vai  Grafici in  XP_Vai
Eppure il Coraggio sta attraendo in Italia sempre più ricerche sul Web. Con un incremento  negli ultimi 5 anni, rispetto ai  precedenti, maggiore (51%) a quelli della Paura  (33%).  Ci sono le  condizioni per continuare a rafforzarlo come meme collettivo.
Se consideriamo solo il biennio più recente, vediamo peraltro che è  stata l’Ansia a crescere sensibilmente (+ 18% rispetto al precedente), mentre il Coraggio ha rallentato (+ 6%). La Paura nell’ultimo biennio è addirittura un pò calata (- 8%). Come interpretare questi processi d attenzione?
Queste le dinamiche recenti. Andando ai più lunghi processi della Culturomics,  vediamo come @@C, dopo un Ottocento di Coraggio prevalente, nel Novecento la Paura è cresciuta sempre più  sopravanzando il Coraggio che è rimasto più o meno allo stesso  livello. Notiamo anche come i picchi di Coraggio e Paura siano andati in sincronia, nel Risorgimento e durante la Seconda Guerra Mondiale. D’altronde i due vanno insieme, ed il Coraggio è la vittoria sulla  Paura.
Basi in:  XP_Vai,

Il coraggio e la paura. 2: I volumi di attenzioneCoragg

Segue da  XP_Vai
E’ soprattutto la Paura ad attrarre attenzioni sul Web: nel 2014 5 volte più di Coraggio, Ansia.sta in mezzo: ha prodotto meno della metà delle ricerche rispetto a quelle di Paura, ma oltre il doppio rispetto a Coraggio.  Nella competizione dei memi per l’attenzione degli italiani, inoltre,  gli alleati di Coraggio (l’Ardimento, l’Audacia) non sono molto forti   @@T. Era l’800  (almeno nella cultura ufficiale  @@Cl’epoca d’oro del Coraggio che prevaleva sulla Paura , dell’Ardimento e dell’Audacia come qualità presenti in modo significativo @@C .Chiediamoci cosa significhi Coraggio oggi,  nell’interregno all’inizio del  terzo millennio.
Basi in:  XP_Vai,