La nicchia Web of Science

L’Institute for Scientific Information (ISI), raccoglie ed elabora metadati dalle principali pubblicazioni scientifiche che  rispondono ad una serie di requisiti, ad oggi più di 23.000. Per ogni pubblicazione sono estratte le informazioni essenziali (titolo, autori, abstract, riferimenti) che vengono messe a disposizione su un apposito portale sul Web, il Web of Knowledge. Il portale a sua volta riunisce più data-base; per molti aspetti il principale è il Web of Science (WOS).
La ricerca degli articoli viene fatta per parole-chiave, con possibilità di selezionare un anno o un periodo di riferimento. Digitato il termine desiderato, vengono forniti il numero e la lista degli articoli che lo contengono  nel titolo, o nell’abstract, o nelle parole-chiave scelte dagli autori.  E’ così possibile, tra l’altro,  vedere come esse siano state usate dagli autori nel corso degli anni. Le variazioni del loro utilizzo ci fornirà un’indicazione dell’attenzione corrisposta al termine cercato da parte della ricerca scientifica.
Come esempio, in figura .1 si riportano gli andamenti dal 2001 al 2014 delle presenze negli articoli contenuti nel data-base WOS per due parole-chiave fondamentali sotto molteplici punti di vista: Energy (Energia) e  Water (acqua).

WOS_2015_01_water&energy

2014 vs.2013 vs.2010 vs.2001
Energy 148.363 -1% 33% 125%
Water 130.397 1% 25% 130%
Alla data del rilevamento (16.5.2015) per il 2014 risultavano censiti 148.363 articoli con la parola-chiave Energy e 130.397 con Water.
Notiamo  che sull’intero periodo Energy prevale leggermente su Water, e che per entrambi i termini c’è stato un aumento progressivo degli articoli pubblicati contenenti queste parole, che sembra essersi interrotto nell’ultimo anno. Per Energy nel 2010 c’era stata una battuta di arresto (collegata alla crisi economica?) assente per Water.
Che informazioni possiamo trarre da diagrammi di questo tipo? Ad esempio, che differenze ci sono rispetto a quelli ottenibili con altri indicatori derivati dal Web?  Con Google Trends abbiamo indicazioni sulle attenzioni del pubblico complessivo in Italia, o in altri stati del mondo, che pongono una domanda di informazione sulle parole-chiave cercate. Con il Web of Science ci troviamo di fronte all’offerta di informazione da parte del mondo scientifico, una componente particolare ancorchè strategica della realtà internazionale;  informazione strategica perchè di tipo innovativo, frutto di ricerche su temi di frontiera; una nicchia ecologica nell’Ecosistema Web quantitativamente limitata ma qualitativamente decisiva per la capacità della specie umana di risolvere i problemi che ha di fronte.
I due sistemi di indicatori precedenti sono quindi profondamente diversi e per certi aspetti complementari. Un confronto tra i risultati ottenuti per medesime parole-chiave con  i due sistemi potrà quindi essere molto interessante per meglio comprendere le dinamiche complessive di attenzione rivolte a memi rilevanti in questa complicata e delicata fase di transizione tra differenti modelli di sviluppo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...