Palestre in Europa

 INDICE
Comportamenti di attenzione in parte inaspettati da parte del pubblico possono risultare convergenti in diversi paesi del mondo, come verificato nel precedente post dedicato allo Sviluppo sostenibile ed alla Resilienza XP_Vai; si trattava di parole-chiave di forte spessore concettuale, per le quali la convergenza potrebbe dipendere da una rilevante osmosi a livello internazionale tra le nicchie culturali e scientifiche interessate. Come funzionano le cose per altri temi più vicini alla vita vissuta di tutti, senza particolari implicazioni di ordine tecnico-scientifico o culturale?
In tre paesi europei (Italia, Regno Unito e Svezia) sono stati confrontati profili di attenzione sul Web su aspetti dell’attività fisica individuale, attraverso le parole-chiave Palestra (in Italia) e Gym (Regno Unito e Svezia). Gli andamenti complessivi nell’ultimo decennio sono riportati in figura 1.
Già ad una prima occhiata si nota la periodicità regolare, su base annua, dei picchi e delle cadute di attenzione; sembrano elettrocardiogrammi; ma riflettono ciò che avviene nella testa delle persone, per cui potremmo definirli “psicogrammi” che riflettono il comportamento di una quota sempre più ampia del pubblico di riferimento. La figura 2 mostra l’andamento sull’anno medio (con dati calcolati su base emi-mensile), e fa capire meglio  convergenze e diversità  nei tre paesi. In tutti i casi c’è una netta caduta natalizia (quando si pensa più a mangiare che a fare sport) seguita da una forte ripresa a gennaio (buoni propositi per l’anno nuovo?). Poi una progressiva diminuzione (meno marcata in Inghilterra) fino ai mesi estivi. Con la fine dell’estate l’interesse per la fitness ritorna, ad agosto in Svezia ed in modo macroscopico a settembre in Italia:  dopo le vacanze si vorrebbe mantenere un po’ di forma fisica. Poi una rapida caduta fino a Natale e si ricomincia.
Sarebbe interessante confrontare questi profili con le effettive iscrizioni alle palestre, e discuterli in modo interdisciplinare. Per il momento prendiamo atto che si possono riconoscere profili nazionali di attenzione ricorrenti sul Web, e che ci sono convergenze e specificità in differenti paesi.  
Questo tipo di analisi “ambientale” potrebbe essere utile in ambiti diversi. Bisognerà capire per quali in modo prioritario.

WGT_2015_74a_palestre WGT_2015_74b_palestre

WebEcosystem_barra5

Annunci