Valutazione

 INDICE
Quanto pesa in Italia il tema della Valutazione? In teoria esso dovrebbe essere molto richiesto: ci troviamo di fronte a problemi sempre più complessi,  a scenari sempre più incerti, con opzioni sempre più numerose da confrontare e valutare.
 Vediamo gli indizi che ci arrivano dai trend di attenzione sul Web. Le ricerche da parte del pubblico per  Valutazione (figura 1) sembrano indicare che, dopo una precedente discesa, negli ultimi anni (2012-2014) la domanda complessiva di informazione è rimasta sostanzialmente la stessa.
Ma se scomponiamo il tema, emergono situazioni più articolate. Per un gruppo di componenti l’attenzione sembra diminuire, tra cui anche la Valutazione Rischi e la Valutazione di Impatto Ambientale, che dovrebbero aiutare ad affrontare l’incertezza. Anche la Valutazione che coinvolge la Scuola risulta diminuita, così come quella che riguarda l’Auto* (in cui una quota rilevante è quella di Valutazione Quattroruote).
Per contro un altro gruppo di ricerche sta aumentando (figura 3). La Valutazione dei Titoli, quella per gli Immobili e per l’Usato.  Impressionante è l’esplosione negli ultimi anni (almeno sino al 2013) delle domande di Valutazione Oro (un settore che si è ingrassato con la crisi).
Ma quanto incidono le varie componenti? La figura 4 mostra il rapporto quantitativo tra i settori precedenti. Il principale rimane quello dell’Auto* (oltre il 10% delle richieste per Valutazione), a cui seguono la Valutazione Rischi e quella per l’Oro. La Valutazione di Impatto Ambientale è una piccola frazione del tutto (circa l’1% del totale), e come abbiamo già visto in netta discesa, il che ci deve far preoccupare sulle capacità future di gestire con efficacia i problemi ambientali.
Riassumendo, se i trend per il meme della Valutazione  come oggetto di attrazione del pubblico sono questi,  non c’è in atto un rafforzamento delle capacità di riconoscimento di Rischi e problemi di’Impatto Ambientale. Si riducono le consapevolezze al riguardo, pur in presenza di espressioni di disagio  e di fragilità sociale, come indicano le soluzioni cercate in modo crescente (l’Usato, l’Oro presumibilmente da vendere). Capire meglio su quali parole-chiave puntare per  migliorare le consapevolezze e le capacità diffuse nel campo della Valutazione diventa quindi un tema da affrontare seriamente se si vuole aumentare la resilienza del sistema eco-sociale.

Fig.1 WGT_2015_53a_valutazione

Fig.2  WGT_2015_53b_valutazione

Fig.3  WGT_2015_53c_valutazione

Fig.4  WGT_2015_53d_valutazione

WebEcosystem_barra3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...