Sviluppo sostenibile e Resilienza

 INDICE
L’attenzione per lo Sviluppo sostenibile (come parola-chiave meritevole di ricerche) secondo il Web sta calando in Italia, mentre quello per la Resilienza sta aumentando : non solo in termini relativi ma anche in quelli di volumi effettivi di ricerche (figura 1). E questo è vero ormai da oltre un decennio (figura 2)
Resilienza è ormai prevalente come capacità di attrazione delle richieste del pubblico. Si potrebbe pensare che sia una questione italiana (non siamo forse il paese delle mode anche per le cose serie?).  Ma questo non è vero: anche nel mondo  il processo è simile se confrontiamo le attenzioni complessive per Sustainable Development e per Resilience (figura 3).
Quali spiegazioni si possono dare? Potrebbe essere solo una ordinaria storia di ciclo di vita dei memi tecnico-scientifici, con vicarianze di competitività rispetto al pubblico generico.  O ci potrebbero essere anche questioni più profonde di cui tener conto nei processi decisionali, ad esempio il passaggio da una prospettiva di speranza (insita nel concetto di Sviluppo) ad una maggiore consapevolezza di vivere in una incerta fase di transizione, in cui servono strumenti di difesa contro i rischi (ovvero più Resilienza). E questo non solo in Italia.
Fig.1 WGT_2015_037
 Fig.2 WGT_2015_038

Fig.3 WGT_2015_039

WebEcosystem_barra2
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...